lunedì 9 giugno 2014

PRESENTAZIONE

 

09 Giugno 2014, 09.00
Vobarno
Corsa in montagna

Tutto pronto per la seconda Pompegnino Vertical Trail

di Cesare Fumana

La corsa in montagna organizzata dalla Libertas Vallesabbia, in calendario per domenica 15 giugno a Vobarno, sarà valida come campionato regionale master, provinciale di società e regionale Libertas

Tutto è pronto per la seconda edizione del 2° Pompegnino Vertical Trail in programma domenica 15 giugno. Nato lo scorso anno per iniziativa di un bel gruppo di giovani, poi diventati consiglieri della Libertas Vallesabbia, guidati da Paolo Salvadori, si ripresenta nel panorama sportivo bresciano con ancora più entusiasmo e sorprese da regalare a tutti gli appassionati.
Sabato 7 giugno, presso il comune di Vobarno, si è tenuta la consueta conferenza stampa alla presenta degli organizzatori, delle autorità, degli atleti e dei media.
Ad aprile le danze e dare i saluti di rito il neo sindaco di Vobarno Giuseppe Lancini, che ha applaudito con favore iniziative come questa che danno lustro all’intera comunità e permettono di far conoscere Vobarno anche fuori dai confini della provincia. Parole confermate anche dall'Assessore allo Sport, Claudia Buffoli che auspica lunga vita a questa competizione dando la disponibilità propria e dell’amministrazione anche in futuro. L’applauso è arrivato anche da Giovanmaria Flocchini, presidente della Comunità Montana di Valle Sabbia, che accoglie ed incoraggia ogni cosa venga fatta per far conoscere la Valle sabbia anche a chi proviene da altre parti d’Italia.
Dopo i saluti del presidente della Libertas Vallesabbia Paolo Salvadori, che ringrazia tutti coloro che contribuiranno a all'organizzazione e al sostegno della manifestazione, sono intervenuti Giuseppe Portone, consigliere regionale Fidal, Giuseppe Danesi, Responsabile Regionale della Libertas e Virginio Soffiantini, vice presidente Fidal di Brescia. Tutti hanno sottolineato l’importanza dell’esistenza di società come la Libertas Vallesabbia, capaci di creare manifestazioni sportive importanti e positive non solo per chi pratica sport, ma per l’intero indotto economico della Vallesabbia, beneficiaria del gran movimento di persone creato da competizioni di questo genere.
Parole tenere e importanti quelle di Catia Turrini, presidente onorario della gara e figura importante per Pompegnino e Vobarno, che, oltre ai complimenti per quanto fatto fino ad ora, auspica una sempre maggiore partecipazione ad eventi così importanti a livello locale e provinciale anche sotto l’aspetto etico e morale, sottolineando e applaudendo l’organizzazione del secondo memorial Gianparide Bigoloni, in memoria di tanti giovani che, come lui, sono scomparsi prematuramente.
Presente in sala anche il presidente dell’Associazione di Nordic Walking, Raffaele Merigo, vera novità della Pompegnino Vertical Trail, una disciplina sportiva che vuole farsi conoscere e dare l’opportunità a tutti di praticare lo sport in modo alternativo.
Le ultime parole sono state quelle del vice presidente Danilo Tiboni che ha nuovamente sottolineato il Memorial Bigoloni, ringraziando uno scultore locale, Giacomo Bonesi, per aver creato il trofeo che si aggiudicherà il primo vobarnese a varcare la linea del traguardo. A Silvio Tiboni infine il compito di descrivere nel dettaglio la gara che domenica mattina 15 giugno attenderà un notevole numero di atleti.
Lo scorso anno 290 gli atleti che tagliarono il traguardo per la corsa competitiva. Quest’anno la gara è valida come campionato regionale individuale Fildal di corsa in montagna per le categorie Master, come campionato di società provinciale, campionato regionale Libertas per tutte le categorie ed è la terza prova del Grand Prix Corsa in montagna Valle Sabbia e Alto Garda, e quindi si attendono quasi il doppio dei partecipanti.
Le iscrizioni rimarranno aperte fino a venerdì 13 giugno on-line attraverso il sito www.libertasvallesabbia.it e domenica 15 entro le 9 presso il punto iscrizioni, ubicato a Pompegnino di Vobarno, in Via Scuole 10.

Nessun commento:

Posta un commento