venerdì 4 dicembre 2015

festa libertas vallesabbia




IVANO BORIVA ALESSANDRO RAMBALDINI E SIMONA FRAPPORTI SONO GLI AMBASCIATORI VALSABBINI 2015 PER LO SPORT


Sabato 28 novembre 2015 si è svolta a Pompegnino la festa di gala della Libertas Vallesabbia , in occasione del secondo compleanno della compagine vobarnese che, per risultati, iniziative e manifestazioni, sembra aver già scritto una pagina importante nella storia dello sport valsabbino.
Nel curriculum dell'ASD Libertas Vallesabbia, oltre all'attività del team di atleti tesserati, che  partecipano e ottengono grandi risultati nelle competizioni che si svolgono sul territorio nazionale e non solo, ci sono l'organizzazione di manifestazioni, che vedono la partecipazione di migliaia di atleti provenienti da tutta Italia e non solo, quali la Tre Campanili half marathon, la Pompegnino vertical trail, la Soiano Garda Run, la Vobarno kid's Run, l'ideazione e coordinamento del circuito Grand Prix della corsa in montagna della Vallesabbia e Alto Garda e l"istituzione della carica di Ambasciatore valsabbino. Nel pubblicizzare le proprie manifestazioni sportive, il sodalizio vobarnese contribuisce alla promozione del territorio, proponendo agli atleti, ai loro famigliari e sostenitori, veri e propri pacchetti, con il coinvolgimento delle strutture ricettive, delle attività produttive e culturali locali.

Sicuramente l'ASD Libertas Vallesabbia deve il suo successo al concorso di varie forze: i volontari che ne compongono il consiglio direttivo, le associazioni che collaborano nell'organizzazione delle varie attività,  le istituzioni locali, provinciali e regionali che ne supportano i progetti e gli sponsor che la sostengono e la presenza dei loro rappresentanti alla serata di gala ne ha attribuito un valore aggiunto.
La serata di gala è iniziata con l'assegnazione dell'ambito riconoscimento di Ambasciatore Valsabbino, per premiare l'atleta di qualsiasi disciplina sportiva che ha portato il nome della Vallesabbia al di fuori dei nostri confini. Per l'anno 2015, in campo maschile, sono stati eletti ambasciatori IVANO BORIVA, settantesimo nel ranking mondiale e diciottesimo in Italia per la disciplina del Tennis in carrozzina, qualificatosi ex equo con ALESSANDRO RAMBALDINI, nazionale e campione del mondo a squadre della corsa in montagna; in campo femminile la carica è stata assegnata a SIMONA FRAPPORTI, atleta della nazionale italiana di ciclismo.
Le candidature sono state promosse attraverso i social network e all'indirizzo mail della segreteria sono pervenute quasi 1000 votazioni.
Nel 2016 la società avrebbe già deciso di attivarsi affinchè più società sportive prendano in considerazione questa bella iniziativa.





L'ASD Libertas Vallesabbia ha premiato anche i propri tesserati. Tra questi Luca Carrara, atleta di interesse nazionale della squadra di Ultra trail; Filippo Bianchi atleta valsabbino che, nonostante la sua giovane età, vanta già tantissime vittorie e piazzamenti; Marco Maini che riesce sempre a piazzarsi e vincere tantissime gare, soprattutto nella corsa in montagna; la vobarnese Manuela Galvani che nel 2015 ha avuto una continua crescita, arrivando a vincere moltissime classiche valsabbine (in particolare la  Anfo- Baremone); il giovanissimo  e promettente Michele Massetti.
Il premio speciale a punteggi è stato vinto dall' atleta di Pertica Alta Narciso Facchini.
Presentati anche due nuovi atleti che entreranno a far parte del team: Anislady Cordero Garcia,  atleta cubana tra le più forti nella corsa in montagna, che vanta un personale di 1h19'nella mezza maratona e Michele Bertoletti , atleta vobarnese , molto forte anch'egli nelle corse in montagna, che vanta un personale di 1h12' nella mezza maratona.

Un ringraziamento particolare va al  consigliere Regionale Gianantonio Girelli, al presidente della Comunità montana della Vallesabbia  Giovanmaria Flocchini , al sindaco di Vestone Giovanni Zambelli, all'assessore allo sport del comune di Vobarno Claudia Buffoli , al Presidente della Agenzia del territorio della Vallesabbia, al Consigliere regionale della Fidal Giuseppe Portone, al Vice Presidente della Fidal Virginio Soffientini , al Presidente della Libertas comitato di Brescia Ferruccio Lorenzoni, al Presidente del Comitato organizzatore della Pompegnino Vertical Trail Catia Turrini. Tutti hanno espresso il loro apprezzamento per l'attività svolta dal sodalizio vobarnese, di grande stimolo e sostegno al concretizzarsi dei progetti già  in cantiere per il 2016.


QUI SOTTO IL LINK X LE FOTO 

Nessun commento:

Posta un commento